Lasciar andare – Esercizio

Come sciogliere le tensioni alle mani

Donna con le ali che vola liberaNella quotidianità siamo sempre presi dalla fretta e spesso accumuliamo tensioni varie in particolare alle mani che sono connesse al dare, al prendere e al fare. Eccovi un esercizio per il rilassamento tensioni.

Seduti respirate tranquillamente e cercate di rilassarvi come meglio vi riesce lasciando le braccia distese lungo le gambe.

Adesso stringete leggermente i pugni come a preparavi a combattere, ma non eccedete nella stretta. Tenete le mani così per almeno 20 secondi.

Riconoscerete pian piano che si stanno tendendo, oltre alle mani, anche gli avambracci e forse anche le spalle.

Se avete difficoltà a percepire la tensione, potete ripetere l’operazione di tensione e rilassamento varie volte.

Fiore che si apreCominciate adesso a rilassare le mani, ma fate attenzione di non aprirle intenzionalmente. Si tratta di rilassare le tensioni che si sono percepite precedentemente immaginando che ogni punto teso sia come una mano che si apre.

Lavorate partendo dalle mani, immaginando che si aprano, ma lasciando alle mani stesse di scegliere quando farlo. Poi passate agli avambracci e alle spalle.

Infine portate l’attenzione su un punto che si trova in mezzo alla schiena tra le spalle dove troverete una piccola tensione accumulata che si può manifestare come una puntura od un dolore. Immaginate lì le due mani giunte chiuse a pugno come a preparare un colpo a due mani.

Mani che tengono un pianta-semeAdesso immaginate le due mani giunte che si aprono prima a coppa, poi come un fiore che sboccia ed infine le due mani che si allontanano tra di loro e dal corpo sino ad aprirsi completamente le braccia.

Adesso immaginate che su entrambe le mani sia rimasta una sorta di sfera oscura che contiene le tensioni che avete fatto fuoriuscire. Soffiate su una mano per volta ed immaginate che le sfere oscure, come bolle di sapone, si allontanino e si disperdano nello spazio.

Ponete attenzione alla sensazione di rilassamento ottenuta.

Potete ripetere questo esercizio nel tempo finché non vi sentirete perfettamente rilassati.

 

Varianti

Si può fare questo esercizio anche per le gambe. Il punto sulla schiena potrebbe trovarsi ad un’altra altezza però; vi lascio la libertà di percepirlo voi stessi.

 

Benefici

Questo esercizio ridona un senso di tranquillità nelle attività giornaliere anche lavorative, restituisce la forza perduta alle braccia, aiuta a risolvere problemi connessi ad artrosi, sindrome del tunnel carpale, tendiniti, ecc. Aiuta a rilassare le tensioni emozionali con gli altri che si sono allontanati da noi, amici, compagni ed anche con i cari che ci hanno “lasciato” su questo piano.

Print Friendly, PDF & Email
Social
Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 − cinque =