Tecnica del non pensiero

Abstract EffectIn questa società moderna siamo abituati ad avere sempre un flusso di pensiero attivo nella mente e a credere che questo sia il modo più intelligente ed evoluto di usarla. Ma la verità è che non abbiamo che un controllo molto limitato del nostro pensiero e spesso non riusciamo neanche a toglierlo da certi temi.

Alcuni pensieri addirittura ci costringono a girarci intorno centinaia di volte senza che si produca nessun cambiamento od evoluzione positiva; più che altro ci ingolfano la mente.

Solitamente si usa l’immagine della scimmia su un cavallo selvaggio: il cavallo è il flusso dei pensieri e la scimmia sono le emozioni. Impossibile che la scimmia riesca a dare una direzione al cavallo.

Esercizio

Prendere il controllo dei nostri pensieri imparando a scegliere di non pensare.

Fermatevi in una posizione comoda, rilassatevi e cercate di non pensare. Solitamente dopo 3 secondi la mente avrà già cominciato a correre.

Appena ve ne rendete conto, cercate di rallentare i pensieri, facendo uno spazio tra loro lasciando, cioè, passare qualche istante prima di correre dietro al pensiero successivo. Vedrete che è molto difficile trattenerlo, allora provate invece a lasciarlo andare via.

Per far questo potete utilizzare varie immagini: vagoni che si sganciano, cavalli che fuggono via al galoppo e spariscono all’orizzonte. Usate sempre uno sfondo bianco luminoso (per chi ha già fatto meditazione utilizzate la Luce) e l’accortezza di farli sparire in qualche modo. Se ci sono pensieri o gruppi di pensieri particolarmente resistenti, provate a immaginare che si tratti di un groviglio di fili neri che si muovono ed illuminateli sino a disgregarli.

stockvault-bacteria127466_1Quando sarete riusciti a smettere di pensare per una ventina di secondi, potrete ritenervi soddisfatti. Non cercate di contarli però, sarebbe anche questo un pensiero (se proprio volete potete usare un timer).

Alla fine dell’esercizio saprete anche quali sono i vostri pensieri ricorrenti e potrete lavorarci su risalendo alle radici, paure, desideri, ecc. e purificarli.

Benefici: libertà del pensiero, serenità, intuizioni, telepatia, percezioni sottili.

 

 

Social
Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 − 2 =